Progetto Educazione Sanitaria

Il Progetto di Educazione Sanitaria coinvolge migliaia di studenti.
Dallo scorso Aprile, l’Associazione Dell’Acqua è attivamente impegnata nel “Progetto di Educazione Sanitaria” ed ha realizzato un Report che ha registrato autorevoli collaborazioni su temi di grande rilevanza. Da sottolineare inoltre le problematiche collegate all’età adolescenziale descritte nel volumetto “Secondi Passi…” che ha raccolto selezionati redazionali del Prof. Serafini, già V. Primario pediatrico del nostro Ospedale.
Nei giorni scorsi è stata avviata la terza fase del Progetto dopo un fruttuoso incontro con il Provveditore agli Studi della Provincia di Varese che ha consentito di tracciare le linee-guida da sviluppare nei 40 plessi scolastici di Busto Arsizio, Gallarate, Castellanza e Valle Olona.
Sono state prese in considerazione le motivazioni collegate al progetto apparse meritevoli di attenzione e d’interesse per gli studenti delle classi terze medie. La competenza di affermati medici operanti nel territorio che hanno raccolto l’invito dell’Associazione Dell’Acqua con generosa disponibilità, rappresenta la miglior garanzia.
Questi i temi e i relatori:

  • Trabocchetti alimentari (Dott. Giorgetti); Tabagismo (Prof. Zanon);
  • Alcolismo (Dott. Uccellini); Aids (Dott. Caprioli); Attività sportive amatoriali (Dott. Cecchetti);
  • Pronto soccorso (Dott.sa Luciano); Ragazzi e tecnologie (Dott.sa Semplici); Genitori, figli e
    medicina di base (Dott. Colombo).

L’iniziativa – che ha suscitato l’apprezzamento di Istituzioni pubbliche e private ed è stata positivamente sottolineata anche dalla Senatrice bustocca Erica D’Adda – mira a perseguire l’obiettivo di raggiungere, in età di più facile e utile apprendimento, soggetti alle soglie
dell’adolescenza inserendoli in un ordinato processo educativo.
Un contributo non marginale finalizzato anche ad un miglioramento del nostro sistema sanitario nazionale attraverso un’indispensabile opera di sensibilizzazione mentre il previsto convegno di Aprile rappresenterà un importante occasione di verifica dell’impegnativo e articolato “Progetto di Educazione Sanitaria”.
Busto Arsizio 08/02/16

 

Lascia un commento